Lo Sferisterio

Lo sferisterio è il campo da gioco del pallone elastico, o pallapugno, sport tradizionale un tempo molto diffuso in Piemonte. Il campo solitamente ha una lunghezza di 90 metri ed è fiancheggiato su uno dei lati lunghi da un muro detto di “appoggio”, sul quale si può far rimbalzare la palla, e da una rete sopra tale muro.

La caratteristica principale, che dà il nome a questo sport, è il modo di colpire la palla, azione resa possibile grazie alla fasciatura di una mano e del polso di ogni giocatore. Tale gioco era una volta diffusissimo in tutti i paesi delle Langhe e del Roero, e quando non vi era a disposizione un campo appositamente dedicato, si giocava nella piazza principale.

Le partite di pallone elastico rappresentavano uno dei momenti principali non solo delle feste del paese, ma anche della Domenica: la partita (spesso occasione per scommesse e, a volte, causa di litigi…) era il pretesto per incontrarsi dopo una settimana di lavoro e discutere, finalmente con calma, di vari argomenti.